Facebook Pixel

Coralli cotti a colazione

Home /Eventi/Spettacoli/Coralli cotti a colazione
Coralli cotti a colazione SABATO 26/11 2022
CORALLI COTTI A COLAZIONE è una passeggiata sonora inquieta, tra buio e albe sospese come i tempi in cui è nata. Questo non è un album vero e proprio, un disco, non è un audiolibro né propriamente un racconto sonoro: è tutto e niente di tutto questo. Ho raccolto questi “coralli” da pensieri notturni o quasi distratti, stesi e spiaggiati (mi si passi l’espressione) in qualche anno di scritti, riflessioni spogliate fino a lambire la spietatezza con me stesso.
Mai come questa volta, probabilmente, mi sono messo a nudo scrivendoli, stimolato anche da un forzato lockdown improvviso che ne ha permesso il setaccio. Testi come coralli, cotti in musica con la maestria di Simone Solidoro che li ha conditi di una veste sonora che io reputo meravigliosa e a tratti strepitante. Preparati e mescolati dal caro Francesco Gaudio che ha voluto fortemente che venissero messi in tavola, pronti per l’ascolto. C’è dentro tanta parte di me, mai forse così intima e quasi indifesa e c’è il mondo attorno con le sue contraddizioni, vergogne e stupefacenti mareggiate. Ora di melma, ora di linfa. Ci siamo noi: stupiti e perdenti, indomiti e cotti.
Perché coralli? Perché sono il simbolo di bellezza estrema ma estremamente fragile in questo pianeta .Cotti a colazione però, in una metafora di mondo impazzito e restìo a farsi carico della propria cecità, della nostra cecità. Persi tra pozzanghere, specchi, mongolfiere e costellazioni.
Come ci siamo finiti, come ci sono finiti, in queste pozzanghere? Basterebbe provare a capirlo per tirarcene fuori e guardarsi per davvero negli specchi, riconoscere il volo delle mongolfiere negli anni che passano per poterci elevare a gentilezza e rivoluzione per arrivare alle costellazioni. Alle stelle di cui parlava Dante, o a quelle che abbiamo finito troppo spesso per oscurare da qui. Un piccolo viaggio sonoro che solo apparentemente ho per parte mia affrontato da solo.
È un’incessante ricerca di fuga non troppo ragionata (emozionale) in musica, voce e parole questa piccola, fragile opera.
La dedico a chi non s’arrende nonostante tutto, e a tutti i compagni di viaggio incontrati in quarant’anni di vita vissuta e ai miei maestri, alle anime belle e perdute. C’è molto di me, di loro e dell’aria circostante in Coralli Cotti a Colazione per brevità ( e non senza ironia) chiamato CòCòCò. Come l’acronimo beffardo d’impiego lavorativo precario , emblema della nostra disgregata comunità.
A chi difende e li sogna, i coralli, per contemplarne la bellezza e trasformarla in respiri diversi. Prendete allora il vostro respiro e ascoltateli. Buon trasporto.
Lunga vita ai coralli!
Giorgio Consoli
INGRESSO GRATUITO CON TESSERA ARCI
Sparwasser

Sparwasser

circolo ARCI

Via del Pigneto, 215, 00176 Roma RM
Emaileventi@sparwasser.it

Eventi del mese al Pigneto

< Novembre 2022 >
Lu
Ma
Me
Gi
Ve
Sa
Do
Facebook

ALTRI EVENTI IN ARRIVO @ SPARWASSER

TI POSSONO INTERESSARE:

Spazi/Associazioni
Vivèro
luogo di quartiere
Spazi/Associazioni
Cambiapiano – Cura del sè
associazione culturale
Spazi/Associazioni
L’Accademia d’Arte dei Bambini
Associazione “Le Moscerine”
Spazi/Associazioni
Libera Mente Progetti & Idee
associazione coworking e maker
Spazi/Associazioni
Librerie
La Mia Libreria
libri a 360°
Librerie
Leporello
libreria dedicata all'editoria fotografica
Bar
Kif Kif
bar (multi) culturale