Incontriamoci in cucina

Home /Eventi/Cibo, Musica/Incontriamoci in cucina
DOMENICA 29/05 2022
๐™๐™ž๐™˜๐™ค๐™ง๐™™๐™ž ๐™ž๐™ฃ ๐™˜๐™ช๐™˜๐™ž๐™ฃ๐™–๐Ÿย ๐ŸŽญย – Laboratorio di teatro e cucina over 60 apre la cucina al quartiere e decide di farlo attraverso la condivisione di cibo e ricordi.
๐—ค๐—จ๐—”๐—ก๐——๐—ข 29 MAGGIO 2022
๐—ข๐—ฅ๐—”๐—ฅ๐—œ๐—ข DALLE 15 IN POI
๐——๐—ข๐—ฉ๐—˜ Csoa eXSnia
_*MUSICA:*_
*15:00 dj-set Bossa Nova*
*18:00 BALCAN LAB ORCHESTRA
*20:00 karaokeย ๐ŸŽค*
_*CUCINA:*_
*15:00 aperitivo leggero*
*17:30 menรน degustazioni:*
– *pasta alla Norma*
– *pasta e patate*
– *pasta e fagioli*
– *gnocchi al sugo*
– *insalata alla nizzarda*
– *insalata wardorf*
– *insalata Afrodite*
– *frittelle con pomodoro e basilico*
– *baccalร  con peperoni*
– *crepes dolci e salate*
– *torta al cioccolato*
– *strudel di mele*
All’interno di un percorso strutturato siamo andatษ™ alla ricerca di ricordi perduti, e non solo, emotivamente legati al vissuto di ognunษ™ di noi e che fossero collegati al cibo, a un piatto.
Una volta ritrovato questo ricordo e il piatto collegato ad esso abbiamo elaborato sia la pietanza che il ricordo e ora siamo pontrษ™ a riportarvelo, con la sicurezza che condividere esperienze di questo tipo sia arricchente per tutta la comunitร  e non solo per noi.
Ricordi in Cucina: un laboratorio che tra esercizi teatrali, buon cibo, cucina e ricordi, intende creare uno spazio di condivisione per persone over 60 (e non solo) passando attraverso le memorie della vita di ogni partecipante e impiegando appunto il cibo come strumento per evocarle.
Perchรฉ il cibo? Perchรฉ quella tra noi e il cibo รจ una connessione molto antica e profonda, articolata e non priva di contraddizioni. Infatti non sono esclusivamente ricordi piacevoli quelli che emergono, ma a essere coinvolto รจ tutto lo spettro dei sentimenti e delle emozioni che come umani ci portiamo dentro.
๐—Ÿ๐—ฒ ๐—ฝ๐—ถ๐—ฒ๐˜๐—ฎ๐—ป๐˜‡๐—ฒ ๐˜€๐—ฎ๐—ฟ๐—ฎ๐—ป๐—ป๐—ผ ๐—ฐ๐˜‚๐—ฐ๐—ถ๐—ป๐—ฎ๐˜๐—ฒ ๐—ถ๐—ป ๐—พ๐˜‚๐—ฎ๐—ป๐˜๐—ถ๐˜ร  ๐˜๐—ฎ๐—น๐—ฒ ๐—ฑ๐—ฎ ๐—ฝ๐—ผ๐˜๐—ฒ๐—ฟ ๐—ฎ๐—น๐—น๐—ฒ๐˜€๐˜๐—ถ๐—ฟ๐—ฒ ๐˜‚๐—ป๐—ฎ ๐—ฒ๐˜€๐—ฝ๐—ผ๐˜€๐—ถ๐˜‡๐—ถ๐—ผ๐—ป๐—ฒ ๐—ด๐—ฎ๐˜€๐˜๐—ฟ๐—ผ๐—ป๐—ผ๐—บ๐—ถ๐—ฐ๐—ฎ ๐—ป๐—ฒ๐—น๐—น๐—ผ ๐˜€๐—ฝ๐—ฎ๐˜‡๐—ถ๐—ผ ๐—ฑ๐—ฒ๐—น๐—น’๐—˜๐˜…-๐—ฆ๐—ป๐—ถ๐—ฎ
๐—ถ๐—น ๐Ÿฎ๐Ÿต ๐—บ๐—ฎ๐—ด๐—ด๐—ถ๐—ผ, ๐—ฎ๐—น๐—น๐—ฎ ๐—พ๐˜‚๐—ฎ๐—น๐—ฒ ๐˜€๐—ผ๐—ป๐—ผ ๐—ถ๐—ป๐˜ƒ๐—ถ๐˜๐—ฎ๐˜๐—ถ ๐—ฎ๐—ฏ๐—ถ๐˜๐—ฎ๐—ป๐˜๐—ถ ๐—ฑ๐—ฒ๐—น ๐—พ๐˜‚๐—ฎ๐—ฟ๐˜๐—ถ๐—ฒ๐—ฟ๐—ฒ ๐—ฒ ๐—ป๐—ผ๐—ป ๐˜€๐—ผ๐—น๐—ผ.
L’obiettivo รจ di riuscire a preparare da mangiare per un centinaio di persone, sotto la direzione delle persone che ora stanno frequentando il laboratorio e grazie alla manodopera di tutte le persone di altre etร  che vorranno contribuire a questo scambio intergenerazionale.
๐—–๐—ต๐—ถ ๐˜‚๐˜€๐˜‚๐—ณ๐—ฟ๐˜‚๐—ถ๐—ฟร  ๐—ฑ๐—ฒ๐—น๐—นโ€™๐—ฒ๐˜€๐—ฝ๐—ผ๐˜€๐—ถ๐˜‡๐—ถ๐—ผ๐—ป๐—ฒ o vorrร  semplicemente dare un’occhiata, ๐—ฎ๐˜ƒ๐—ฟร  ๐—น๐—ฎ ๐—ฝ๐—ผ๐˜€๐˜€๐—ถ๐—ฏ๐—ถ๐—น๐—ถ๐˜ร  ๐—ฑ๐—ถ ๐˜ƒ๐—ฒ๐—ฑ๐—ฒ๐—ฟ๐—ฒ, ๐—ฎ๐˜๐˜๐—ฟ๐—ฎ๐˜ƒ๐—ฒ๐—ฟ๐˜€๐—ผ ๐˜‚๐—ป ๐—ค๐—ฅ๐—ฐ๐—ผ๐—ฑ๐—ฒ ๐—ฒ๐˜€๐—ฝ๐—ผ๐˜€๐˜๐—ผ ๐˜ƒ๐—ถ๐—ฐ๐—ถ๐—ป๐—ผ ๐—ฎ ๐—ผ๐—ด๐—ป๐—ถ ๐—ฝ๐—ถ๐—ฒ๐˜๐—ฎ๐—ป๐˜‡๐—ฎ, ๐—ถ๐—น ๐˜ƒ๐—ถ๐—ฑ๐—ฒ๐—ผ ๐—ฟ๐—ฒ๐—ฎ๐—น๐—ถ๐˜‡๐˜‡๐—ฎ๐˜๐—ผ ๐—ฑ๐˜‚๐—ฟ๐—ฎ๐—ป๐˜๐—ฒ ๐—น๐—ฎ ๐—ฝ๐—ฟ๐—ถ๐—บ๐—ฎ ๐—ณ๐—ฎ๐˜€๐—ฒ ๐—ฑ๐—ฒ๐—น ๐—น๐—ฎ๐—ฏ๐—ผ๐—ฟ๐—ฎ๐˜๐—ผ๐—ฟ๐—ถ๐—ผ; dove la persona che ha elaborato il piatto, oltre a mostrare la realizzazione dello stesso e a spiegarne tutti i passaggi, racconterร  anche il ricordo a esso collegato.
In fin dei conti, Ricordi in Cucina รจ semplicemente un laboratorio nel quale impariamo a raccontarci cucinando (e mangiando); e dove proviamo a dare voce a frammenti della nostra vita, quindi della vita delle persone che vivono o che hanno vissuto il nostro quartiere (Pigneto), persone che in una societร  iper-accelerata come quella in cui viviamo rischiamo di perdere e dimenticare.
Si tratta di esperienze che, se non evocate, raccontate e rielaborate, non potranno farci da guida per le scelte che siamo chiamatษ™ a fare oggi.
Lโ€™idea nasce grazie al sostegno del โ€œProgetto ERASMUS PLUS per il riconoscimento della figura dell’Operatore di Teatro Sociale in Europa” (S.T.O. Social Theatre Operator / Art Facilitator). Re.STo.Re Project Oltre le Parole onlus Roma- Operatori di Teatro nel Sociale
Si tratta di un progetto europeo a sostegno del teatro sociale e di comunitร , della durata di tre anni, che viene svolto assieme ad altri cinque paesi europei. Ed รจ stata realizzata grazie alla collaborazione della biblioteca Mameli del Pigneto, che ci ha lasciato una sala in cui abbiamo fatto il percorso di ricerca e narrazione e grazie Csoa eXSnia , che ci lascia la sua cucina a disposizione per la parte in culinaria e ci permettere di realizzare la nostra restituzione proprio lรฌ da loro.

Csoa eXSnia

centro sociale occupato autogestito

Via Prenestina, 173, 00176 Roma RM

Eventi del mese al Pigneto

< Giugno 2022 >
Lu
Ma
Me
Gi
Ve
Sa
Do

Facebook

EVENTI CORRELATI:

EVENTI PASSATI @ CSOA EXSNIA