Un luogo che unisse all’offerta di vini eccezionali l’ascolto di buona musica e il libero scambio di idee, accompagnati da un occasionale piatto di formaggi italiani. Questo il sogno di Dario Santilli che ha preso forma nel 1988.