Facebook Pixel
Home /Eventi/Musica/Live/FRANCESCO MASCIO meets PAPIS (PEACE) DIOUF feat. Claudio Montuori & Esharef Alì Mhagag

FRANCESCO MASCIO meets PAPIS (PEACE) DIOUF feat. Claudio Montuori & Esharef Alì Mhagag

FRANCESCO MASCIO meets PAPIS (PEACE) DIOUF feat. Claudio Montuori & Esharef Alì Mhagag SABATO 20/05 2023

FRANCESCO MASCIO meets PAPIS (PEACE) DIOUF
feat. Claudio Montuori & Esharef Alì Mhagag

Francesco Mascio,
chitarrista e compositore italiano, nasce a Cassino nel 1981.
Ha all\’attivo una pluriennale carriera con un numero di concerti a quattro cifre sia in Italia, da Torino a Caltanissetta, passando per Milano, Bologna, Roma, Napoli, sia all\’estero in Europa e negli Stati Uniti.
Numerosi album tra i quali ricordiamo \”Europa Jazz Quartet\” (Zone di Musica 2012), \”Mantras for a New Era\” (Zone di Musica 2013), \”Ganga\’s Spirit\” (Emme Record Label 2015), \”Jaggae\” (Filibusta Records 2017) che l\’ha portato a suonare presso l\’Auditorium Parco della Musica di Roma, \”Wu Way\” (Filibusta Records 2018), “Live at Strike” (Cultural Bridge 2019) , “I Thàlassa Mas” (Manitu Records 2019), “Preview” (Italian Way Music), e il suo ultimo lavoro “My Standards” (Birdbox Records 2022), e il suo nuovo singolo “A Song for Peace”
Ha avuto modo di suonare con i grandi maestri del Jazz come Tony Monaco, Francisco Mela, Shawnn Monteiro, Fabrizio Bosso, Flavio Boltro, Karl Potter, Crystal White, Gegè Telesforo, Rosario Giuliani, Pippo Matino, Giovanni Imparato, e molti altri.
Le sue composizioni hanno attraversato numerosi stili per giungere oggi a una produzione del tutto originale e caratterizzante.
Come tutti gli artisti non ama essere identificato con un genere specifico ma, se volessimo trovare una sua collocazione potremmo farlo rientrare in un peculiare “Jazz Crossover”.
La sua vocazione è palesemente la sperimentazione, da oriente a occidente, senza confini. Perché Francesco Mascio assorbe ogni esperienza, vissuta e osservata, e la trasforma in una profonda suggestione che, attraverso la musica, condivide con il resto del mondo
Papis (Peace) Diouf
nasce a Fatick, in Senegal, nel 1974.
Dall\’età di dodici anni il suo approccio alla musica è stato guidato dal fratello maggiore Amdy, con il quale ha iniziato a studiare basso elettrico e chitarra.
Peace ha avuto la sua prima esperienza in una band con i Dental Africa, un gruppo composto da giovani musicisti del suo quartiere.
Il suo debutto nel mondo della musica professionale è stato attraverso le sue collaborazioni con famosi cantanti senegalesi come Fallou Dieng e Alioune Mbaye Nder, che ha accompagnato in tournée internazionali. Peace è molto richiesto come turnista, infatti ha partecipato a circa la metà degli album dei più grandi cantanti senegalesi.
Papis Diouf è uno dei chitarristi più talentuosi del Senegal.
Dopo aver suonato con i più grandi artisti del suo paese si trasferisce a Roma.
Proveniente dal popolo Sérèr in Senegal, Peace Papis Diouf si è arricchito come artista incorporando la moderna musica occidentale senza intaccare le profonde e radicate tradizioni senegalesi.
Insieme al batterista Moulaye Niang e al pianista Roberto Durante (e occasionalmente al bassista Rasa Alminaité), ridefiniscono lo standard del trio jazz con potenti groove tradizionali senegalesi, riarrangiati e composti da Peace.

Eventi del mese al Pigneto

< Febbraio 2024 >
Lu
Ma
Me
Gi
Ve
Sa
Do

TI POSSONO INTERESSARE:

Club
Dodici Pose
art lounge gallery
Club
Sweet Bunch
beer&wine cocktail sala da tè
Club
Ellington Club
permanent live dinner club
Club
Trenta formiche
associazione culturale arci
Bar Braccio da Montone Bar Braccio da Montone Bar Braccio da Montone