Facebook Pixel
Home /Eventi/Libri/L’AFGHANISTAN E I TALEBANI | presentazione a Sparwasser

L’AFGHANISTAN E I TALEBANI | presentazione a Sparwasser

L’AFGHANISTAN E I TALEBANI | presentazione a Sparwasser GIOVEDÌ 09/12 2021
Chi sono i Talebani? Quali sono le radici ideologiche e teologiche del movimento che il 15 agosto 2021 ha conquistato Kabul dopo vent’anni di occupazione militare guidata dal più forte esercito del mondo? Quanto sono cambiati dal primo Emirato sconfitto dopo la guerra seguita alla strage delle Torri Gemelle del 2001?
Giovanni Bensi, giornalista e studioso scomparso nel 2016, ne disegna l’ascesa e la cornice in cui si affaccia il percorso guidato da mullah Omar: è tra i pochissimi italiani a occuparsi, all’epoca, di un movimento che fa parlare di sé da oltre vent’anni.
In una lunga postfazione, Giuliano Battiston ed Emanuele Giordana, due giornalisti che da anni viaggiano in Afghanistan per raccontarlo, tracciano invece il tragitto talebano a partire dalla fine dell’Emirato e in particolare dal 2003, quando i Talebani si riaffacciano prepotentemente sulla scena.
Ne descrivono lo sforzo per presentarsi come un movimento nazionale e sovra tribale che si stacca dal globalismo jihadista e si riallaccia alla tradizione dei conflitti coloniali combattuti per cacciare gli stranieri.
Presentiamo il volume giovedì 9 dicembre con Giuliano Battiston ed Emanuele Giordana, autori della postfazione. Modera Marina Forti, Scuola di giornalismo della Fondazione Basso.
___________________________
Giovanni Bensi (1938-2016), profondo conoscitore della realtà socio culturale dell’Urss e delle Repubbliche ex sovietiche, è stato un esperto di questioni religiose, soprattutto dell’Islam in quei territori. Giornalista, ha lavorato per importanti reti radiofoniche, è stato corrispondente per la Russia e la CSI del quotidiano Avvenire di Milano. Dopo l’invasione sovietica dell’Afghanistan, è stato inviato a Peshawar, dove ha soggiornato a lungo frequentando anche una madrassa, e ha assistito in prima persona al nascere e crescere dei taliban.
Ha studiato all’università islamica “Dar-ul-‘Ulum” di Peshawar, frequentando corsi di lingua araba, persiana e urdu, oltre che di storia dell’Islam. Ha molto scritto per varie testate italiane e internazionali ed è autore di molti libri.
Giuliano Battiston – Giornalista e ricercatore, scrive per importanti quotidiani e riviste. Direttore di Lettera22, insegna alla Scuola di giornalismo della Fondazione Basso e alla Sioi. Si occupa di globalizzazione, cultura, politica internazionale, islamismo armato e Afghanistan. Su questi temi è autore e curatore di numerosi volumi. Fa parte dell’associazione “Afgana”.
Emanuele Giordana – Giornalista, saggista e scrittore è stato docente di Cultura indonesiana e attualmente insegna giornalismo alla Scuola della Fondazione Basso di Roma e all’Ispi di Milano. È presidente dell’associazione “Afgana”. Ha scritto, numerosi volumi e curato collettanee sull’Indonesia, sull’Afghanistan, sulla geopolitica dell’Asia. Dal 2018 è direttore editoriale del portale atlanteguerre.it
___________________________
📍 Sparwasser? Un Circolo Arci in via del Pigneto 215, uno spazio aperto, luogo di cultura, partecipazione e solidarietà attiva.
⚠️ Ingresso con Tessera Arci (disponibile in loco. Tessera 2020 ancora valida) e Green Pass
>> Prenotazione su Eventbrite
Sparwasser

Sparwasser

circolo ARCI

 Via del Pigneto, 215, 00176 Roma RM
Emaileventi@sparwasser.it

Eventi del mese al Pigneto

< Febbraio 2023 >
Lu
Ma
Me
Gi
Ve
Sa
Do
20
26
27
Facebook

ALTRI EVENTI IN ARRIVO @ SPARWASSER

EVENTI PASSATI @ SPARWASSER

TI POSSONO INTERESSARE:

Spazi/Associazioni
Cambiapiano – Musica
associazione culturale
Spazi/Associazioni
ASD SAN LEONE
associazione sportiva dilettantistica
Spazi/Associazioni
GiuridicaMente Libera
Diritti & Relazioni in difesa delle donne
Parco giochi
La Tana di Chicco
sala per feste
Spazi/Associazioni
Vivèro
luogo di quartiere
Spazi/Associazioni
Danza
Librerie
Leporello
libreria dedicata all'editoria fotografica
Bar Braccio da Montone Bar Braccio da Montone Bar Braccio da Montone