La diffusione del coronavirus e le conseguenti restrizioni imposte dal Governo stanno mettendo a dura prova la possibilità per tante persone di soddisfare i più elementare bisogni come far la spesa o acquistare i farmaci. E’ il caso infatti di tanti anziani, di persone immunodepresse o con problemi respiratori che sono i soggetti più vulnerabili.
Insieme ad altre realtà sociali, solidali e dell’associazionismo abbiamo deciso, in questi giorni, di metterci a disposizione, in maniera completamente gratuita, per dare una mano ai nostri concittadini che vivono con più difficoltà questo delicato momento.

Nonna Roma è in campo anche per le nostre consuete distribuzioni alimentari che questo mese stiamo svolgendo, con maggiore fatica e organizzazione, a livello domiciliare per evitare assembramenti che possano favorire il contagio del virus.

Per chi volesse mettersi a disposizione come volontario o avesse bisogno del nostro aiuto siamo attivi presso:
• III Municipio in rete con “Terzo a domicilio”, insieme ad Csa AstraGrande come una città e Brancaleone chiamando il numero 3463628590
• IV Municipio insieme al Circolo Arci Pietralata nell’ambito di “Casa Pietralata” chiamando il numero 3290950843
• V Municipio
in rete con la Libera Assemblea di Centocelle chiamando il numero 3281674200 dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 18
in rete con il circolo Arci Sparwasser nell’ambito di “Casa Pigneto” chiamando il numero 391 727 4709

• Ciampino insieme a OfficineCiviche nell’ambito di “Casa Ciampino” chiamando i numeri 3339893512, 3917626077, 3246853491

La solidarietà non va in quarantena!